L’incontro con Davide Contrucci: una persona davvero speciale!


Noi di The Big Breath, siamo entusiasti quando abbiamo la possibilità di essere ospitati da Onlus e persone, fortemente motivate ad apportare un miglioramento in ogni ambito sociale. In questa speciale occasione, siamo stati invitati a una cena dedicata a Davide Contrucci e alle sue grandi passioni: i Rally e la voglia di far conoscere la Fondazione Ariel di cui Davide è testimonial, trasmettendo il suo messaggio di forza e passione. Grazie di cuore Davide, per averci aperto il tuo mondo, sei una grandissima fonte di ispirazione.” By Rosetta & Roberto

La prima persona che ha conosciuto Davide è stato Roberto. Una sera al telefono mi ha detto che avrebbe partecipato ad una cena per appassionati di rally organizzata da una persona speciale. Ecco quella persona è Davide Contrucci, un ragazzo di 21 anni, che ha una passione smisurata per la vita, che apprezza in tutte le sue sfumature, anche se con difficoltà di movimento causate da una mancanza di ossigeno al momento della nascita. Durante la cena Davide ha accettato di concederci un’intervista nella quale ci ha regalato tutta la sua energia ed il suo entusiasmo, raccontandoci la sua passione per i rally, ma soprattutto condividendo un vero e proprio inno alla vita. La sua frase “niente mi può sconfiggere”, detta con la sua profonda convinzione, oltre ad avermi emozionato fino alle lacrime, quando l’ho sentita, continua a riecheggiarmi dentro e a darmi forza.

In seguito ho avuto modo di conoscere anch’io Davide, prima per telefono e poi di persona, a casa sua, con la sua famiglia che, in modo semplice e diretto, ci ha accolti come degli amici da sempre, con un affetto spontaneo, di chi fa della generosità uno dei valori portanti della propria vita.

E’ così che abbiamo avuto modo di appurare quanto Davide sia una persona molto propensa alle novità e che ama sentirsi parte di progetti, che gli portino emozioni, nuovi amici e possibilità di far conoscere il suo punto di vista. Durante una telefonata con Roberto, entusiasta raccontava che l’adesivo con il suo nome era apparso in un video di una ragazza che aveva corso nel campionato italiano Rally e aveva aggiunto ridendo soddisfatto: “Sono Orgoglioso di quello che faccio”.

E tu, caro Davide, devi davvero essere orgoglioso di quello che fai e dell’energia positiva che sempre ci metti e che non può che contagiare tutti quelli che ti stanno intorno. Devi essere orgoglioso delle bellissime poesie che scrivi, delle passioni che hai, dell’amore che regali a chi ti conosce. Sei davvero un esempio da seguire e da cui poter imparare.

Con nostro grandissimo piacere, Davide ha deciso di entrare a far parte del mondo di Big Breath, di essere parte del progetto e, come collaboratore, ha perfino organizzato il suo ufficio a tema The Big Breath: grazie di cuore!